Array
(
    [acf_fc_layout] => highlights
    [header] => Array
        (
            [box_title] => 
            [box_width] => 1
            [icon] => Array
                (
                    [icon_position] => none
                    [icon_view] => material
                    [icon_id] => 
                    [icon_custom] => 
                )

            [link] => 
            [url] => 
        )

    [post_type] => news
    [events] => Array
        (
            [0] => 1212
            [1] => 1218
            [2] => 1788
        )

    [news] => Array
        (
            [0] => 1961
            [1] => 1055
            [2] => 1947
        )

    [buttons] => Array
        (
            [buttons_items] => 
        )

    [settings] => Array
        (
            [0] => Array
                (
                    [box_id] => 
                    [box_class] => 
                    [content_wrap] => none
                    [align_rule] => left
                    [align_title] => default
                    [text_align] => default
                    [align_buttons] => default
                    [vertical_align] => default
                    [font_color] => dark
                    [border] => none
                    [padding_top] => none
                    [padding_bottom] => none
                    [background] => none
                    [background_color] => 
                    [overlay] => none
                    [background_position] => Array
                        (
                            [image_position] => c
                        )

                    [overlay_color] => 
                    [background_image] => 
                    [overlay_opacity] => 0.5
                    [gradient_direction] => to right
                    [gradient_start] => 
                    [gradient_end] => 
                )

        )

)
			

Morgana, i libri

5 ago / biografie, donne, queer
Per accompagnare l'ascolto di Morgana il podcast di Michela Murgia, scritto con Chiara Tagliaferri abbiamo compilato una bibliografia che intreccia le gesta delle protagoniste con la letteratura e la saggistica.

Estate 2019 - Biblioteca Italiana delle Donne

5 giu
Orari e informazioni sui servizi della biblioteca durante i mesi estivi.

Una biblioteca tutta per sé | 2019

1 ago / educare alle differenze, violenza di genere
Anche per il 2019 la Regione Emilia-Romagna finanzia il progetto ideato per sensibilizzare ragazze e ragazzi su differenze di genere, stereotipi e pregiudizi, violenza sulle donne, bullismo e omofobia.

Anna Maria Ortese Ad alta voce

15 lug - h 19.15 / spettacolo
Una lettura di Monica Demuru a cura di Lorenzo Pavolini | ANTIGONELLACITTA 2019

La lettera sovversiva

22 lug - h 19.15 / incontro
dialogo con Elena Monicelli, Elena Pirazzoli, Vanessa Roghi | ANTIGONELLACITTA 2019

Atlantico Waves. Navigazione tra il continente africano e le sue diaspore

23 lug - h 09.00 / rassegna
Favorire l’incontro tra culture e stimolare la riflessione su alcune problematiche della contemporaneità, come il rimosso coloniale, il razzismo e le identità.

Altre news in evidenza:

Morgana, i libri

Per accompagnare l'ascolto di Morgana il podcast di Michela Murgia, scritto con Chiara Tagliaferri abbiamo compilato una bibliografia che intreccia le gesta delle protagoniste con la letteratura e la saggistica.
access_time 05 Ago 2019 / biografie, donne, queer

Una biblioteca tutta per sé | 2019

Anche per il 2019 la Regione Emilia-Romagna finanzia il progetto ideato per sensibilizzare ragazze e ragazzi su differenze di genere, stereotipi e pregiudizi, violenza sulle donne, bullismo e omofobia.
access_time 01 Ago 2019 / educare alle differenze, violenza di genere

Fondare biblioteche è un po’ come costruire ancora granai pubblici: ammassare riserve contro l’inverno dello spirito che da molti indizi, mio malgrado, vedo venire.

Marguerite Yourcenar

Patrimonio

La Biblioteca Italiana delle Donne, specializzata nella raccolta e conservazione della produzione culturale e scientifica delle donne e nelle questioni legate al genere, ha arricchito, con il suo taglio femminile e femminista, il patrimonio librario cittadino, selezionando nel tempo acquisizioni e donazioni librarie che rispettassero questa specializzazione.