Fondare biblioteche è un po’ come costruire ancora granai pubblici: ammassare riserve contro l’inverno dello spirito che da molti indizi, mio malgrado, vedo venire. Marguerite Yourcenar

La biblioteca italiana delle Donne è attualmente uno dei centri di documentazione delle donne più importanti nel panorama europeo.

Durante i suoi oltre quarant’anni di attività, la biblioteca ha raccolto una collezione unica in Italia, che ammonta oggi a più di 40.000 documenti fra libri, riviste e materiali multimediali.

News

Apertura straordinaria per Flush Festival

Durante il festival la biblioteca avrà una apertura straordinaria sia sabato che domenica 16 e 17 settembre. E alle 12 di sabato visita guidata.
access_time 17 Set 2022 / Biblioteca, editoria

UBTX 2022 la fanzine in digitale

Per sette venerdì, ragazze e ragazzi delle scuole secondarie di II grado di Bologna si sono incontrati alla Biblioteca Italiana delle Donne per discutere di corpo, genere, relazioni, sessualità
access_time 06 Lug 2022 / Biblioteca, tecnologie

8 marzo Sciopero

Per questo l’8 marzo quest’anno lo sciopero femminista e transfemminista sarà anche uno sciopero contro la guerra e contro il riarmo!
access_time 07 Mar 2022 / Biblioteca

Eventi in evidenza

1 ott / h 18.30 / presentazione libro

Vuoto d'aria, Clémentine Haenel

La scrittrice francese Clementine Haenel presenta: Vuoto d'aria (Alter Ego Edizioni 2022). Evento a cura della Biblioteca delle donne di Bologna, La confraternita dell'uva - Libreria indipendente, in collaborazione con Lo spazio letterario, nell'ambito del Patto per la lettura di Bologna.

Video-interviste: "Una come Lei".

Nel corso del 2021 è stato creato Una come lei. Archivio di poesia per il futuro: uno spazio digitale nel quale poter ascoltare e approfondire tramite le video-interviste alcune delle poete più interessanti del panorama italiano contemporaneo, a partire dalle autrici che non hanno potuto partecipare in presenza all’edizione del 2020.

Le video-interviste del 2022 sono accompagnate da due incontri estivi in due luoghi fisici della città di Bologna, uno nel giardino davanti alla Biblioteca Italiana delle Donne con le autrici del 2021 che hanno partecipato all’archivio digitale, e l’altro nel parco di Villa Aldini in cima al colle dell’Osservanza 

Si avvale della collaborazione di Archivio Zeta nell’ambito del Patto per la Lettura di Bologna