Una come lei è il titolo di una poesia di Anne Sexton.

La poeta unì l’urgenza di comunicare all’esigenza di nominare un problema taciuto: la condizione naturale e innaturale di una soggettività femminile che cercava spazio e parola all’interno della società, in cui pubblico e privato erano inconciliabili, e si era quello che si sarebbe dovute essere. 

L’idea sviluppata nelle prime due edizioni [2018, 2019] da Anna Franceschini e Roberta Sireno, curatrici della rassegna assieme alla Biblioteca Italiana delle Donne, è stata quella di creare uno spazio da costruire nel tempo: un luogo raccolto, esclusivo ed inclusivo, che contenga riflessioni nate da incontri e avvicinamenti sulla poesia e sul fare poesia. Quest’anno il percorso viene riproposto a partire da febbraio per proseguire fino a inizio giugno: un arco di cinque mesi con appuntamenti a cadenza mensile per fare il punto sulla scrittura in maniera creativa, attraverso il confronto con autrici che hanno reso salde ed efficaci le proprie parole. 

Crediamo che la parola si alimenti nel confronto, l’affermazione e la conferma altra da noi fa diventare parola la parola detta. Sembra un gioco, ma sappiamo di essere quando troviamo le parole per definirci. Creazione e confronto sono le basi, la partenza  di questo tempo dedicato a stare insieme all’interno di un contesto intimo in cui spogliarsi dalle formalità e ridurre le distanze, unendo l’essere autrice con l’essere donna e cosa significhi esserlo, se vale ancora questa differenziazione e, infine, se è necessario affermarla. 

Ai laboratori seguirà un momento pubblico, destinato a tutte/i le/gli interessat*, durante il quale sarà presentato il lavoro editoriale e di scrittura: un momento per dare visibilità e rilievo a donne che si affermano prendendo parola e spazio, raccontando le proprie capacità e le proprie opere.  

Dopo le prime edizioni che hanno visto protagoniste le poete Anna Maria Farabbi, Sartoria Utopia
con Manuela Dago e Francesca Genti, Cristina Alziati, Chiara Di Monte, Chiara Calderone, Francesca Matteoni, Nadia Agustoni, Elisa Biagini, Ida Travi, Anna Toscano, Azzurra D’Agostino, Renata Morresi e Silvia Tripodi, anche per il 2020 sarà proposto un insieme differente di voci, pratiche e percorsi con l’intento di presentare la complessità e la ricchezza della poesia, proponendo anche alcuni incontri con poete in dialogo/confronto tra loro. Ospiti della terza edizione sono: Laura Di Corcia, Francesca Marica, Laura Liberale, Valentina Maini, Klaus Miser, Maria Grazia Calandrone, Alessandra Carnaroli

Inoltre, grazie alla collaborazione con Atelier- Si, per l’edizione 2020 viene proposto un EXTRA: sabato 1 e domenica 2 febbraio negli spazi di  Atelier- Si di Via San Vitale 69 si terrà il laboratorio Dal Matto al Mondo: conoscere i Tarocchi a cura di Francesca Matteoni, ospite della prima edizione della rassegna nel 2018. In quella occasione, le partecipanti entreranno nella “stanza di lavoro” della poeta per assistere al processo creativo del nuovo libro Dal Matto al Mondo. Viaggio poetico nei tarocchi (Effequ, 2019) che verrà presentato sempre ad Atelier-Si sabato 1 febbraio ore 19 assieme a Anna Franceschini, Giusi Montali e Roberta Sireno.

UNA COME LEI incontri e pratiche di poesia è un progetto a cura di Anna Franceschini e Roberta Sireno con Biblioteca Italiana delle Donne di Bologna/Centro delle Donne di Bologna, proposto nell’ambito del Patto per la lettura Bologna.

Grazie alla collaborazione con la Libreria delle Donne di Bologna durante gli incontri sarà possibile acquistare i libri delle poete. 

Grazie a Antica Casa Zucchini B&B alcune poete invitate saranno ospitate nelle meravigliose stanze di questa dimora storica con vocazione letteraria situata nel centro storico di Bologna. 

CALENDARIO 2020
da febbraio a giugno per un mercoledì + quattro martedì
ore 17:30 laboratorio + ore 18:30 incontro pubblico 

  • 26 FEBBRAIO – LAURA DI CORCIA / FRANCESCA MARICA
  • 17 MARZO – LAURA LIBERALE
  • 21 APRILE – VALENTINA MAINI / KLAUS MISER
  • 19 MAGGIO – MARIA GRAZIA CALANDRONE
  • 9 GIUGNO – ALESSANDRA CARNAROLI

Tutti gli incontri sono a ingresso libero.
Per partecipare ai laboratori è consigliato iscriversi inviando mail a: bibliotecadelledonne@women.it

UNA COME LEI – EXTRA 1 e 2 FEBBRAIO
Laboratorio “Dal Matto al Mondo: conoscere i Tarocchi” a cura di Francesca Matteoni

Un laboratorio diviso in due appuntamenti, ognuno della durata di 4 ore, per avvicinarsi al mondo degli Arcani. Il primo incontro è centrato sugli Arcani Maggiori, mentre il secondo sui Minori e le carte della Corte. Lavoreremo intuitivamente, attraverso le storie che nascono dalle immagini  coniugate con le nostre storie personali, i miti, la poesia e le fiabe di varie tradizioni. I tarocchi possono essere specchi o porte su altri mondi; soprattutto strumenti per l’immaginazione e dunque per la speranza. Non è richiesta nessuna conoscenza pregressa; il laboratorio è aperto a tutti. Portate quaderno, penne e, se lo avete, un mazzo di tarocchi.

Il laboratorio, a pagamento, si terrà a Atelier-Si in Via San Vitale 69  www.ateliersi.it
sabato 1 febbraio dalle 14 alle 18 – domenica 2 febbraio dalle 10 alle 14.
Info e prenotazioni: higgiugiuk@gmail.com
Sabato 1 FEBBRAIO h 19 presentazione ad Atelier-Si del libro di FRANCESCA MATTEONI Dal Matto al Mondo. Viaggio poetico nei tarocchi (Effequ, 2019) con Anna Franceschini, Giusi Montali e Roberta Sireno.