Giunto alla sua XV edizione, il festival promosso dalla Casa delle donne per non subire violenza quest’anno prende il titolo di Vicine di case e si tiene dal 25 novembre al 10 dicembre 2020. L’edizione del 2020 aderisce ai 16 giorni di attivismo contro la violenza di genere.

Tutti i libri che trovi qui, selezionati tra le pubblicazioni più recenti, sono posseduti da varie biblioteche del polo di Bologna e/o disponibili in formato ebook sulla biblioteca digitale EmiLib.

Durante il festival numerose le presentazioni di libri. Come negli anni passati prosegue la collaborazione con la Casa Editrice Settenove che presenterà due sue recenti uscite in catalogo: “Le conseguenze. I femminicidi e lo sguardo di chi resta” di Stefania Prandi, che verrà presentato in collaborazione con Dry-Art tra gli eventi Off del festival e, “Il mondo ha bisogno delle ragazze” di Alessandra Spada, un’agenda, quaderno di attività, raccolta di racconti per giovani donne.

In collaborazione con la Libreria delle donne segue la presentazione della ristampa a 22 anni dalla sua prima uscita in Italia, di “Elogio del margine” di Bell Hooks, “La Casa dei tuoi sogni” di Carmen Maria Machado e “Violate. Sessismo e cultura dello stupro” di Graziella Priulla.

Viene inoltre presentato “Non è un destino. La violenza maschile contro le donne, oltre gli stereotipi” di Lella Palladino e “La responsabilità della violenza. Un modello di intervento socio educativo nel contrasto alla violenza contro le donne” di Letizia Lambertini.