Contatto: +39 051 4299411

Internet

Accesso a Internet

Sono disponibili 18 postazioni computer, di cui 1 per consultazione OPAC all’ingresso, 13 per navigazione internet a scopo di studio nella Sala da Tè Internet e 4 in sala di lettura.

ORARI
Lunedì – Mercoledì 9,30-13,30
Martedì – Giovedì 14.00-18.00

MODALITA’
Il servizio è gratuito. Per accedere alle postazioni internet è necessario registrarsi presso i bibliotecari del reference.
Chi naviga in Internet si assume ogni responsabilità, civile e penale, di quanto farà durante la sua connessione. Non è possibile: alterare dati e impostazioni, caricare, scaricare e installare software, utilizzare servizi a pagamento, utilizzare servizi di posta elettronica con client locali, partecipare a newsgroup con client locale, chat con client locale.

Sala da the Internet

Adiacente la Biblioteca si trova la Sala da the Internet uno spazio attrezzato con Personal Computer per le donne della città di Bologna. Unica nel suo genere, permette di “navigare” gratuitamente a tutte le donne, giovani e meno giovani, esperte e principianti, coadiuvate da un’operatrice specializzata, sempre presente in Sala.
Il servizio è gratuito ed aperto a chiunque ne faccia richiesta, previa compilazione del modulo di iscrizione, per il quale si richiede un documento di identità.
Periodicamente, la Sala da the Internet organizza corsi di alfabetizzazione e di formazione avanzata rivolti alle donne (info:051 4299406), ed ospita iniziative, seminari, incontri di divulgazione e di riflessione sulle nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione.


Caratteristiche e modalità del servizio
Per navigare in Internet è necessario essere iscritti al servizio. All’atto dell’iscrizione al Servizio di navigazione l’utente deve presentare un documento di identità valido e firmare un modulo di accettazione delle condizioni di fornitura del servizio.
La Biblioteca si riserva il diritto di effettuare controlli. I dati personali che l’utente fornisce per l’iscrizione sono conservati dalla Biblioteca per il solo scopo di servizio.
L’utente ha diritto ad accedere alle risorse disponibili gratuitamente sulla rete. Non sono attivati né attivabili servizi a pagamento su richiesta di un singolo utente. Il servizo di posta elettronica è ammesso solo su browser.
La Biblioteca non è responsabile della qualità delle informazioni presenti sulla rete, né ha la possibilità di controllare le risorse disponibili e ciò che Internet può mettere in ogni momento a disposizione del pubblico. .
L’uso di Internet è consentito, di norma, a non più di due persone per postazione.
Per le caratteristiche intrinseche dei browser per la navigazione in Internet la Biblioteca non è in grado di garantire agli utenti la riservatezza dei percorsi da loro compiuti durante la navigazione.
E’ possibile scaricare il risultato delle ricerche su floppy disk, che per motivi di sicurezza devono essere nuovi.

Disposizioni per un corretto utilizzo di Internet
La navigazione in Internet può essere utilizzata solo per scopi consentiti dalla legislazione vigente. L’utente è direttamente responsabile, civilmente e penalmente, per l’uso improprio del servizio Internet, per la violazione di accessi protetti, per il mancato rispetto delle norme sul copyright e sulle licenze d’uso.
Non è consentito:

  • immettere dati e programmi
  • alterare dati immessi da altri
  • svolgere operazioni che influenzino o compromettano la regolare operatività della rete o ne restringano la fruizione e le prestazioni
  • alterare, rimuovere o danneggiare le configurazioni software e hardware sui personal computer della Biblioteca
  • scaricare software dalla rete.

Il mancato rispetto delle seguenti norme per il corretto utilizzo di Internet può comportare, a seconda dei casi: a) interruzione della sessione b) sospensione o esclusione dell’accesso al servizio c) denuncia.

La tutela
L’utente può presentare reclami e istanze, prospettare osservazioni, formulare suggerimenti per il miglioramento del servizio, in forma verbale, per iscritto, per fax e per posta elettronica.
Qualsiasi violazione dei principi che sono alla base del servizio, può essere segnalata alla Direzione della Biblioteca che riferirà all’utente con la massima celerità, e comunque non oltre trenta giorni circa gli accertamenti compiuti.

top