Pagine e Passi

h 09.30

Centro delle Donne/Biblioteca Italiana delle Donne

Passeggiata tra le biblioteche specializzate di Bologna promossa dalla rete Specialmente in Biblioteca.

31 ottobre 2019
giornata nazionale del trekking urbano

Due percorsi di trekking urbano per scoprire il ricco patrimonio di documenti e le numerose attività delle biblioteche specializzate di Bologna, attraverso la visita alle loro sedi e letture ad alta voce.

1° percorso
Partenza ore 9.30 c/o Facoltà Teologica, Piazzale Bacchelli, 4
Arrivo ore 13.00 c/o Cineteca di Bologna, Piazzetta Pasolini, 3
Il primo percorso alla scoperta del patrimonio e delle attività delle biblioteche specializzate di Bologna prevede la visita a: Biblioteca della Facoltà Teologica dell’Emilia-Romagna, Biblioteca della Salute mentale e delle Scienze umane Minguzzi-Gentili, Centro di Documentazione F. Madaschi Cassero LGBT Center, Biblioteca R. Renzi della Cineteca. Inoltre durante il percorso verranno date informazioni sulle biblioteche di: Centro Amilcar Cabral, Istituto Parri, Centro Documentazione e Intercultura RiESco del Comune di Bologna, Centro Documentazione per l’Integrazione del Comune di Valsamoggia.

2° percorso
Partenza ore 14.30 c/o Biblioteca Scienze Educazione, Via Filippo Re, 6
Arrivo 17.30 c/o Biblioteca Italiana delle Donne, Via del Piombo, 5/7
Il percorso pomeridiano ci conduce alle biblioteche: Dipartimento di Scienze dell’Educazione, Fondazione Gramsci Emilia-Romagna, Museo Internazionale e Biblioteca della musica, Biblioteca Italiana delle Donne. Inoltre durante il percorso verranno date informazioni sulle biblioteche di: Dipartimento di Psicologia, Centro Documentazione Handicap, Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna.

 

Per partecipare occorre iscriversi compilando il formulario al link: bit.ly/paginepassi
Per ogni percorso sono previsti al massimo 30 partecipanti. La partecipazione è gratuita.
Per informazioni: minguzzi@cittametropolitana.bo.it  |  tel. 051 659 84 55

Letture ad alta voce a cura di Associazione culturale Malippo. Nell’ambito del Patto per la Lettura Bologna.